L'escursione può avere inizio partendo da quota 910 m dopo aver parcheggiare la machina vicino alla chiesa Parrocchiale di SS. Simone e Taddeo. Mantenendo la chiesa sulla destra si scende verso il torrente Boite, attraversato il ponte si svolta sulla sinistra lungo la strada asfaltata, alcune centinaia di metri ed ecco il vecchio Mulino Varettoni, proseguendo per circa 35 minuti si arriva alla quota massima di 960 m, qui la strada asfaltata si trasforma in sentiero sterrato, dritti, si comincia a scendere attraverso il bosco, 30 minuti e ritroviamo la strada asfaltata (primo incrocio sulla sinistra) ed ecco la diga del Lago di Vodo. Si rientra a Borca di Cadore attraverso la ferrovia o tramite la strada regia, ammirando i bellissimi fiori immancabile nella stagione estiva.

Indice Escursioni